Odio il modo in cui parli
e il modo in cui ti tagli i capelli,
odio il modo in cui guidi la mia macchina,
odio quando mi fissi.
 
Odio i tuoi stupidi stivali anfibi
e il modo in cui mi leggi nella mente.
Ti odio così tanto che mi fai star male,
mi fai persino scrivere poesie.
 
Ti odio quando hai ragione,
odio quando mi menti.
Odio quando mi fai ridere,
odio anche di più quando mi fai piangere.
 
Odio quando non mi sei attorno
e il fatto che tu non mi abbia chiamato.
Ma più di tutto odio il fanno che non ti odio…
nemmeno quasi…
nemmeno un pochino…
nemmeno niente!