Bisogna prendere tutto sul serio, ma niente sul tragico