Vorrei

Potrebbe essere a casa oppure in un albergo
Magari in ospedale o fuori da un locale
Ma quando farò il viaggio per non ritornare più
Vorrei guardarti ancora

Sarà improvvisamente o dopo lunga attesa
Avrò un sorriso stanco o un cenno di sorpresa
Sarà molto difficile alzare gli occhi su
Vorrei almeno che fossi tu
Vorrei sentirti ancora

E dopo le stagioni consumate istante dopo istante
Lungo quel passato che era il mio presente
Il tempo passerà trascinandomi via

Sarò accondiscendente oppure disperato
Col fiato per urlare oppure senza fiato
E affronterò l’istante di quell’esperienza in più
Vorrei almeno che ci fossi tu
Vorrei averti ancora

Enrico Ruggeri